Cosa metto nel beauty da viaggio? Chiarimenti sulle regole di imbarco e qualche idea.

13:09:00


Quante volte scegliendo di viaggiare unicamente con il bagaglio a mano ci siamo chiesti quale fossero le regole per il trasporto dei liquidi?


Se decidete di viaggiare armati solo di trolley o zaino, esistono delle semplici ma ferree regole riguardanti i liquidi che potete portare con voi sull’aereo, quando partite da un aeroporto dell’Unione Europea. La fonte di queste regole è proprio il sito ufficiale dell’UE sulla sicurezza aerea. 
Oggi vediamo insieme quali sono queste regole e inoltre qualche consiglio su come organizzare il proprio beauty da viaggio.
Le regole sono molto semplici. 
Prima di tutto ogni tipo di liquido (ad esempio creme, gel, dentifrici, profumi) devono essere inseriti in una busta di plastica trasparente con capacità massima di 1 litro ed ogni contenitore non deve superare i 100 ml, ciascuno.
Se al momento del controllo, sorgono problemi in ordine al tipo di contenitore, superiore ai 100 ml, questo verrà buttato\fatto imbarcare in stiva anche se al suo interno il liquido in questione non supera i 100 ml suddetti.
Quindi, ad esempio, se portate con voi un contenitore con capacità di 150 ml con al suo interno solo 50 ml una crema (ad esempio), il contenitore in questione verrà buttato oppure imbarcato nel bagaglio registrato (dunque non potrete portarlo con voi nel bagaglio a mano), proprio perché ciò che fa fede è il tipo di capienza del contenitore e non il liquido al suo interno. (purtroppo!).
Solitamente le profumerie ed anche alcuni supermercati vendono le buste di plastica trasparente con all’interno i contenitori vuoti .
Questa restrizione non si applica a farmaci e alimenti per bambini.

Un discorso a parte viene fatto per i liquidi acquistati in regime duty free in un qualsiasi aeroporto o presso qualsiasi compagnia aerea. 
Questi, infatti, “ possono essere portati in cabina come bagaglio a mano a condizione che l'articolo in questione e la relativa ricevuta rimangano sigillati all'intero della busta di sicurezza (con bordo rosso) fornita al momento dell'acquisto. Non è consentito aprire la busta di sicurezza fino all’arrivo alla destinazione finale. Tuttavia, i responsabili della sicurezza sono autorizzati ad aprire la busta e le bottiglie per effettuare un controllo. Se ciò dovesse accadere, e se hai un volo di connessione in un altro aeroporto, informa il responsabile della sicurezza affinché i liquidi possano essere sigillati in una nuova busta di sicurezza.”

Adesso vediamo alcuni semplici trucchetti per non impazzire nell’organizzazione del proprio beauty da viaggio.
Chi non ha già i contenitori dove inserire i liquidi che vuole portare con sé in viaggio (nel bagaglio a mano), potete fare come me. 
Solitamente  compro bagnoschiuma, shampoo, balsamo in formato travel size oppure semplicemente utilizzo una serie di campioncini che conservo gelosamente in un cassetto, pronti per essere utilizzati in questa situazione.

Una parte della mia collezione...sono una campioncino-addicted!
I campioncini, come tutti sanno, contengono pochissimo prodotto (1ml , 5ml  10 ml etc), ed esistono di qualsiasi cosa (shampoo, creme, struccanti, bagnoschiuma, olio per capelli, profumo!) in questo modo potete portarne in quantità  senza incappare in incidenti di percorso al momento del controllo.

Inoltre evitate di travasare i prodotti nei contenitori appositi, risparmiando in tempo e anche in prodotto (quante volte travasando shampoo e crema nei contenitori si perde metà prodotto nel fare questa operazione?).



L'IDEA IN Più:
Pochi giorni fa sono capitata per caso all’UPIM, e ho acquistato una perfetta pochette da viaggio per soli 5, 99 euro. Il beauty conteneva tutti prodotti della marca SENSURE e specificamente:

1- Doccia schiuma da 100 ml

2- Detergente intimo da 100 ml

3- Salviettine umidificate multiuso 10 pz

4- Salviettine umidificate struccanti 10 pz

5 Dentifricio Sensitive 25 ml

6 Spazzolino da viaggio.

    
Il contenuto della pochette da viaggio della SENSURE.
L’ho trovata un’occasione da non perdere, specialmente per i formati travel size delle salviettine struccanti che non sempre si trovano a giro.

Spero questo post vi sia stato utile, fatemi sapere come organizzate il vostro beauty da viaggio e se avete qualche trucchetto!

Spero l’articolo ti sia piaciuto, se ti va condividilo!
Ti aspetto su

FACEBOOK- TWITTER-INSTAGRAM- SNAPCHAT.


                 

You Might Also Like

11 commenti

  1. Ottimi suggerimenti, credo proprio che ne farò tesoro per questo imminente viaggio a Parigi! ;)
    Alessandro

    RispondiElimina
  2. Ottima l'idea di accumulare campioncini...effettivamente quando ne prendi uno pensi:"che ci faccio con così poco?" però se li accumuli e li porti in viaggio risolvi il problema liquidi in pochissimo spazio, pochissimo peso e senza spendere un euro!
    Eleonora

    RispondiElimina
  3. ottimo. complimenti anche per l'impostazione del blog. chiaro e preciso senza tanti fronzoli

    RispondiElimina
  4. Corro subito ad acquistata il kit che hai consigliato per il mio prossimo viaggio londinese :)
    Sammy

    RispondiElimina
  5. grazie x i consigli carlotta!!! mi saranno utili presto!!!

    RispondiElimina

Grazie della tua visita,

Se vuoi lascia un commento qui sotto:)