Dormire in una casa sull'albero: 5 proposte bellissime in Italia e all'estero.

18:46:00

Avete presente quei film americani in cui i bambini hanno la casetta sull’albero dove trascorrere il tempo a giocare?
Quanto li avete invidiati? 
Ho scoperto recentemente che molte strutture alberghiere hanno pensato di far vivere questo sogno anche a noi bambini cresciuti, installando delle vere e proprie casette in cima a tronchi ed arbusti. È la proposta più gettonata del momento. Immaginatevi di svegliarvi e vedere davanti (e sotto) di voi soltanto verde.
Natura, natura, natura.
Meglio di un campeggio, un’esperienza sicuramente unica, lontano dalla città.
Non ho mai scritto un post su un luogo dove non ero stata (a parte il mio progetto mensile di Intervistando i viaggiatori), ma questa volta farò un’eccezione!;)

Spulciando sul web ho notato molte alternative interessanti, a vari prezzi, che comprendono tutto il mondo: dalla nostra Italia, alla Spagna, alla Costa Rica.
Ciò che mi ha colpito in tutte le strutture è la cura del particolari e il rispetto per la natura circostante.



 ITALIA:

1) Vicino Cuneo, Il Giardino dei Semplici (Bed & Breakfast) offre ai suoi ospiti la possibilità di soggiornare in due casette sull’albero che più mi ricordano quelle autentiche, che sognavo quando ero piccola. 
Nel cuore di un bosco di aceri e querce, due casette totalmente costruite in legno accolgono rispettivamente una camera con bagno, dotata di un piccolo soppalco e di un terrazzino.
La colazione viene servita direttamente tra le fronde, tirando la corda che tiene un cestino!
Il B&B è immerso nel verde. Si può visitare il vivaio e a partire dal mese di maggio si possono ammirare le fioriture passeggiando tra ciliegi, querce ed aceri. Solo ammirando le foto mi vengono in mente due parole: Semplicità e Poesia.


2) Una vera e propria suite sull’albero con tanto di terrazzino privato la trovate all’Hotel Irma, nei pressi di Merano.

Il loro sito web è come la loro struttura: immenso. Si potrebbe spulciare per ore e non si finirebbe mai di scoprire.
C’è tutto: dal lago dei cigni, un roseto, un frutteto, un giardino delle erbe, due piscine esterne ed una coperta e molto altro ancora.
Nella posizione più elevata dell’hotel, con una magnifica vista sulla valle, LA suite di 65 metri quadrati ha tutto ciò che serve per trascorrere un soggiorno nel comfort, rispecchiando perfettamente il concept della struttura: relax, benessere, unicità.


3) Se volete coccolarvi o festeggiare una ricorrenza speciale, vicino al Lago di Bolsena c’è “La Piantata B&B”, una struttura immersa nella lavanda dove godere di assoluto relax. 
Due case sull’albero a otto metri da terra accessoriate di tutto punto.
La Black Cabin con i suoi 87 metri quadrati è la casa sull’albero più grande d’Europa. Non manca nulla per chi vuole immergersi nella natura, ma a cinque stelle.
”..Con luci a led, piastre in acciaio nero o a specchio, pareti in bucchero, tv a led e home theatre, doccia in Corian e cristallo collocata sorprendentemente dietro la testata del letto, spogliatoio con fotocellula, riscaldamento, aria condizionata e zona relax con vista mare. Il tutto, come sempre, senza offendere alcuna parte dell’albero.”
La Suite Bleue, 44 metri quadrati, letto a baldacchino, terrazzo, colazione servita direttamente in camera. Dal 25 luglio al 10 agosto si potrà assistere al taglio della lavanda. Non oso immaginare niente di più romantico e rilassante.



ESTERO:
4) Nella mia amata Catalogna, il Cabanes als Arbres è una delle strutture più note se si cerca una casa sull’albero come rifugio nel verde della natura. Nello splendido Parco della Sierra del Monteseny, dieci casette si ergono perfettamente da terra e sembrano sospese nell’aria più che su un albero. Raggiungibili grazie ad una scala di legno sono collegate tra loro tramite un ponticino sospeso.
Arredate in modo semplice e colorato, godono di una vista meravigliosa, di inverno ancora più suggestiva. Un rifugio intimo, lontano da tutto.



5) Se state progettando un viaggio in Costa Rica, non perdetevi l’opportunità di soggiornare su una delle cinque case del Finca Bellavista immersi nella foresta pluviale.
Si tratta di un vero e proprio piccolo villaggio ecosostenibile, vicino al Piedras Blancas National Park, in cui è possibile godere di numerosi servizi dedicati al benessere del corpo e dello spirito ( massaggi, lezioni di yoga per citarne alcuni). Qui ogni casa è diversa dall’altra: da quella con il tetto trasparente a quella con vista sulla cascata.
Non riesco ad immaginare un contesto più variopinto e meraviglioso dove trascorrere un’esperienza simile.
Pappagalli, farfalle, colibrì a portata di mano.
A contatto con la Natura con la N maiuscola.


Quale casetta vi ispira di più? Se potessi andrei immediatamente nel bel mezzo della foresta pluviale in Costa Rica.
Non solo perché è un Paese che vorrei tanto visitare, ma perché come struttura mi sembra quella che più di tutte abbracci la Natura, vivendo come una vera e propria comunità ecosostenibile. Fatemi sapere la vostra,
Un abbraccio green,
Carlotta

Le immagini sono di proprietà dei siti internet da cui le ho salvate.

Ti aspetto su
FACEBOOKTWITTER-INSTAGRAM- SNAPCHAT.



You Might Also Like

6 commenti

  1. E' magnifico. non avevo mai immaginiato che ci potessere essere dei posti così.
    Di certo sono molto romantici e ideali per trascorrere delle ore in completo relax.
    Grazie Carlotta.
    Sebastiano

    RispondiElimina
  2. Caspita!! Che posti!!! Il mio preferito è la Piantata!(:

    RispondiElimina
  3. CHE SOGNO QUESTI POSTI !!
    ciao da una fiorentina come te,
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me sono stupendi! E poi chi non ha mai sognato di dormire su una casetta sull'albero? Splendidi!

      Elimina

Grazie della tua visita,

Se vuoi lascia un commento qui sotto:)