Dove mangiare a Minorca i piatti tipici: 6 indirizzi da leccarsi i baffi.

19:46:00

A Minorca si mangia bene. E su questo non si discute. Dimenticatevi sangria e paella e fate largo ad alcune specialità note in tutto il mondo che contraddistinguono la cucina minorchina. 
Sapori dolcissimi, insoliti e vivaci con influenze arabe, catalane e francesi.
In questo post andiamo alla scoperta dei piatti tipici dell’Isola di Minorca e di qualche indirizzo utile su dove mangiarli. Scopriamo dove mangiare a Minorca per colazione, pranzo, aperitivo e cena, specialmente a Mahón e a Ciutadella.


LA SOBRASADA:
Una delle tante prelibatezze che non dovete perdere a Minorca è la sobrasada de Minorca, da non confondere con la nostra soprassata. É il salume tipico dell’Isola, dal colore rosso acceso e dal sapore decisamente forte. Il modo migliore per assaggiarla è spalmata calda sul pane con un filo di miele
Il contrasto dei sapori piccante-dolce è stupefacente.
Per ricordare il tempo trascorso a Minorca, vi consiglio di acquistarne una presso i tanti negozi enogastronomici presenti sull’Isola. 
Gustarla a casa vi riporterà indietro nel tempo.

EL QUESO DE MAHÓN:
Si tratta del prodotto emblematico dell’Isola di Minorca, ovvero il formaggio di Mahón, prodotto esclusivamente a Minorca e Dop dal 1985. El queso di Mahón è realizzato con latte non pastorizzato di mucca cui viene aggiunto una piccola percentuale di latte di pecora. Il sapore, molto simile ad alcuni nostri formaggi italiani semi-stagionati, risulta dolce al palato. 
Io vi consiglio, unicamente a gusto personale, la versione più stagionata che conferisce un sapore più forte e particolare al formaggio.
Si dice che il suo sapore derivi dal sale marino trasportato dal forte vento di tramontana, tipico dell’Isola, sui pascoli.
A Minorca vi sono ancora caseifici che producono a mano questo formaggio, il più conosciuto è il Coinga.


LA ENSAIMADA:
Un altro prodotto tipico di Minorca è senza dubbio l’Ensaimada. Soffice e dolcissima, l’Ensaimada è un dolce perfetto per la colazione o la merenda. 
Gli ingredienti sono semplicissimi: farina di frumento, acqua, uova, zucchero e lievito. Ciò che la contraddistingue è la sua forma a spirale che si ripete strato dopo strato sia all’interno che all’esterno.
Dalle fotografie non traspare quanto la sua consistenza sia simile a quella di una nuvola. Mangiarla è un vero piacere, tanto che sarà difficile fermarsi.
Anche in questo caso sono molti i negozi alimentari che vendono l’Ensaimada nella tipica scatola ottagonale di cartone. 
Un dolce ricordo dell’Isola di Minorca.

Sull’Isola di Minorca si mangia ovviamente pesce, in numerosissime varianti. 
Vi consiglio di provare le classiche tapas (piccole porzioni da condividere) a base di acciughe fritte, calamari in padella e moscardini fritti. 

Vediamo adesso dove mangiare a Minorca, in particolare a Mahón e a Ciutadella, i piatti tipici appena descritti e molto altro ancora.

Indirizzi utili su dove mangiare a Mahón:

COLAZIONE:
La Panaderia Pons, dove gustare un’ottima Ensaimada. Un forno tipico e assolutamente non turistico dove mangiare i dolci tipici di Minorca. Vi consiglio anche i croissant salati ripieni di formaggio e prosciutto. Io facevo tappa qui ogni mattina facendo una scorta di dolci da gustare sia come colazione sia a metà mattinata. In Placa de s’Esplanada.


PRANZO: 
Can Xavi è uno di quei posti con il menù con le fotografie dei piatti appeso fuori dal ristorante, lo schermo della tv sempre acceso e un’atmosfera che non invita ad entrare. Eppure, nonostante le apparenze, questo posticino è perfetto per un pranzo tipico tra locali mangiando tapas di pesce e gustando un’atmosfera genuina e chiassosa. 
Solo dopo essermi seduta al tavolo ho scoperto che a Mahòn Can Xavi è una vera istituzione. Economico, rustico e davvero buono!
Vi consiglio i moscardini fritti, le alici e i calamari in padella.
In S’Arraval, proprio in centro storico.


APERITIVO:

El mercado de Pescados è il luogo simbolo di Mahón. Di giorno è un classico alimentare coperto, dotato di un’affascinante struttura architettonica mentre al calar del sole si trasforma in un luogo perfetto per condividere una cena a base di tapas di pesce fresco e un’atmosfera di festa da far girare la testa. Situato in centro storico di Mahón, vi consiglio questo mercato per un aperitivo a base di tapas o una cena in compagnia.


Sa Bodega è un locale, situato in pieno centro storico di Mahón , perfetto per bere un bicchiere di vino prima di assaporare la vostra cena. Sa Bodega offre un’amplissima carta di vini ma è perfetto anche per la colazione. Il caffè, infatti, è buonissimo!


CENA:
Consiglio assolutamente di cenare a Sa Taverna d' es Port, un ristorante a conduzione familiare dove vi sentirete a casa. 
Il pesce è il piatto forte di questa accogliente taverna, ma qui potete gustare anche la tipica sobrasada calda spalmata sul pane con il miele, il queso di Mahón, e patatas bravas da far girare la testa. Vi consiglio il baccalà fritto come pietanza principale. Moll de Llevant 139, in zona porto.

Dove mangiare a Ciutadella:

Per finire, vi consiglio di mangiare al Mercado del Pescado di Ciutadella, un luogo speciale dove da una parte sono disposti i tipici banchi del pesce fresco appena pescato e dall’altra i ristoranti che lo preparano al momento. Sono numerosi infatti i ristoranti di pesce dove potervi accomodare, magari all’aria aperta, e gustare tutte le specialità tipiche, come i moscardini fritti accompagnati da un buon bicchiere di vino bianco.

Spero che questo post vi abbia fatto venire l’acquolina in bocca e vi abbia ispirato un viaggio a Minorca, un’isola affascinante dove l’enogastronomia è sicuramente un elemento predominante tutto da esplorare. Spero i miei indirizzi e consigli vi possano essere utili e che passiate un bel soggiorno a Minorca. Se avete domande sono a vostra disposizione. Scrivetemi una mail, lasciatemi un commento oppure seguitemi sui miei social.

Forse ti può interessare anche il mio post “Che cosa fare a Minorca fuori stagione: il mio itinerario”.

Spero l’articolo ti sia piaciuto, se ti va condividilo!

Ti aspetto su





You Might Also Like

0 commenti

Grazie della tua visita,

Se vuoi lascia un commento qui sotto:)