10 paninari a Firenze che vi faranno perdere la testa

11:34:00

Mangiare a Firenze non significa necessariamente spendere tanto né mangiare male spendendo poco. 
Una soluzione gustosa, genuina e low cost per assaporare i sapori tipicamente toscani è quella di mangiare un panino. Non il classico panino farcito con ingredienti tristi ed avvolto da un’altrettanto triste busta di plastica. 
Tutt’altro. Sto parlando di panini e focacce le cui materie prime sono pensate con cura e ricercatezza, sono di qualità insuperabile e che manderanno in visibilio le vostre papille gustative! 

Alcuni sono dei veri e propri “vinaini”, ovvero delle piccole enoteche con una grande varietà di vini da accompagnare al vostro panino, altri hanno una tradizione familiare importante alle spalle ed altri ancora sono aperti da poco ma non sono da meno in quanto a gusto e qualità.

Ecco a voi la mia guida sui migliori paninari di Firenze.
La lista è strettamente personale ed in continuo aggiornamento, se avete qualche paninaro fiorentino da suggerirmi sono tutta orecchie! 




1) All’Antico Vinaio: forse il “vinaino” più famoso di Firenze, una vera e propria istituzione. Dall’atmosfera chiassosa, questa piccola enoteca in centro a Firenze prepara focacce e panini famosi in tutto il mondo. Amplia la scelta dei vini (più di 100 etichette), è ideale per una pausa pranzo o un aperitivo “al volo”. 
Gli ingredienti, esposti in vetrina, sono tutti di prima qualità ed i prezzi davvero ottimi. Non ha molti posti a sedere, ma unicamente qualche sgabello ed una panca in legno sulla strada. Chiacchiere, risate e un ottimo panino sono gli ingredienti dell’Antico Vinaino. 
L’unico difetto? È così famoso che ha quasi tutti i giorni la coda di attesa. Vi assicuro che ne varrà la pena!
Dove: Via dei Neri, 74/r.

2) Il Cernacchino: un’ altra perla fiorentina, ideale per una pausa pranzo, è proprio I’Cernacchino. Dall’ambiente familiare e tranquillo, offre un’amplia varietà di panini: dai classici ai più sfiziosi (con abbinamenti inediti speciali!) a quelli originalissimi come il panino (a mo’ di ciotola) con all’interno le polpette di carne, la trippa o il lampredotto. 
In alternativa al panino, la degustazione di formaggi con mostarde e marmellate. 
Dotato di una saletta interna al piano superiore, è il luogo giusto per un momento di pausa dal caos cittadino e per assaporare i sapori tipici toscani. Un inno alla cucina toscana. Prezzi ottimi.
Dove: Via della Condotta, 38/r.

Una penna in Viaggio al Cernacchino
3) Pane e Toscana: è uno dei miei paninari preferiti. La qualità dei panini c’è e si sente ed i sapori sono ottimi. Questa piccola bottega propone un ventaglio variegato di proposte gastronomiche: sono ben trentaquattro le farciture possibili per i panini e le schiacciate. 
Oltre al menù, è possibile comporre il proprio panino con gli ingredienti che più ci ispirano.
La maggior parte dei prodotti utilizzati sono di origine toscana, tra cui le salse fatte in casa, (ottime).
In alternativa al classico panino, i taglieri con salumi e formaggi per assaporare tutti i sapori della Toscana!
Pane e Toscana è ideale per un panino al volo mentre si cammina per le vie di Firenze, magari accompagnato da una birra casentinese. 
Dove: Borgo degli Albizi, 31.

4) Cinto- Cucina in Torre: una chicca in centro a Firenze dove gustare la cucina toscana a trecentosessanta gradi. In un ambiente originale e curato, Cinto si distingue per la qualità dei suoi prodotti ed il contesto in cui si trova, ovvero l’antica Torre di Corso Donati. Il menù spazia dalle tipiche specialità toscane, come i taglieri con salumi e crostini toscani, alle zuppe fino ai crudi di manzo. Ciò che vi consiglio è di provare (anche) i loro cavalli di battaglia, ovvero i “panini con specialità toscane”, come il panino con il peposo (divino!) ed i “Cinto Burgers” per i veri amanti della carne. Non mancano comunque le proposte vegetariane.
Dove: Via Matteo Palmieri, 35. (Vicino l’Arco di San Pierino).

Cinto in Torre, Firenze
5) SandwiChic: aperto da qualche anno all’interno di una ex merceria, questa piccola bottega alimentare sforna focacce e panini da leccarsi i baffi! In un ambiente giovane, simpaticamente un po’ hipster e raccolto, SandwiChic è ideale per una pausa pranzo saporita e gustosissima. Una volta varcata la soglia, un’inebriante nuvola di sapori vi farà perdere la testa a tempo di jazz. Scegliete dal menù o componete il vostro panino a piacimento scegliendo voi gli ingredienti, il risultato sarò comunque vincente. Bravi i ragazzi del SandwiChic che con passione e dedizione offrono panini strepitosi! 
Dove: Via San Gallo, 3.

@SandiwiChic

6) La prosciutteria: ideale per una serata insieme ai vostri amici, un pranzo con calma oppure un aperitivo al volo, La Prosciutteria è il riassunto perfetto di qualità, gusto e simpatia. Una vineria dal sapore autentico, senza fronzoli, dove uscirete soddisfatti e dove non vedrete l’ora di tornare ad assaggiare un altro tipo di panino. 
Lasciatevi consigliare dal personale, gentilissimo, oppure scatenate la vostra fantasia (ma non troppo: certi abbinamenti non sono proprio tollerati! Non vorrete mica mettere il prosciutto e la finocchiona nello stesso panino, vero?). 
Qui le cose si fanno per bene ed il risultato non si fa attendere. Speciali i taglieri da condividere con formaggi, crostini ed affettati. I prezzi sono ottimi.
Dove: Via dei Neri, 54/r.

7) L’alternativa- Food Truck: una delle sorprese del 2016, nato da un’idea originale che porta letteralmente in giro i sapori inediti e scoppiettanti di Burger vegetali, kebab di seitan e non solo. L’alternativa è un vero camioncino itinerante che propone una versione gustosa ed accattivante di panini vegani, crocchette di verdure falafel, spiedini e dolci. Tutto fatto in casa! Al primo posto, oltre al gusto, il rispetto della materia prima così come della natura e degli animali. Questo delizioso camioncino è in continuo movimento, seguite le sue avventure sui social. 
Menzione speciale a Valentina e alle sue foto bellissime che fanno venire appetito ad ogni scatto.
Sceglilo se: vuoi provare qualcosa di diverso dal solito e rifuggire dal pregiudizio secondo cui mangiare vegano uguale mangiare insapore.
Dove: in giro per l’Italia.

@L'AlternativaVegan
8) La Cantinetta dei Verrazzano: dall’atmosfera tranquilla e familiare, la Cantinetta offre ai suoi visitatori prodotti di qualità direttamente dall’omonima fattoria e dal proprio forno. Nato come un panificio, è divenuto nel tempo punto di riferimento per chi vuole immergersi nei tradizionali sapori chiantigiani. L’offerta proposta spazia, infatti, da quella dedicata al pane, alla biscotteria rustica sino all’amplia scelta di salumi e formaggi. 
Ideale per una pausa pranzo, una merenda gustosa, oppure un aperitivo, magari in una delle tante accoglienti salette interne. 
Oltre alle schiacciate farcite, vi consiglio i taglieri di formaggi e salumi, le bruschette- come quella al cavolo nero e salsiccia-  le torte salate e ovviamente i dolci! 
Un buon panino accompagnato da un bicchiere di vino renderanno piacevole la vostra pausa gastronomica assaporando i sapori della tradizione chiantigiana.
Dove: Via dei Tavolini 18/r

9) Il Panino Tondo: se alla fine di questa lista non siete convinti o non avete voglia, per questa sera, di uscire per le vie di Firenze alla ricerca di un panino, con Il Panino Tondo il panino arriva a casa vostra. Dedicate qualche minuto sul loro sito web, scegliete dal menù ciò che più vi ispira e mettete in attesa le vostre papille gustative! Un ottimo panino sta per arrivare direttamente alla vostra porta!

10) Un’idea in più: appena ho finito di scrivere questo articolo mi sono resa conto che avevo una fame incredibile. Scrivere di uno dei piatti più semplici (e non per questo facili) e allo stesso tempo più ricchi di sapori, mi ha fatto venire in mente un libro che mi è stato regalato tempo fa da mio babbo dedicato all’arte del panino. Il PAN’INO attraverso decine di fotografie e ricette offre tantissimi spunti per creare questo speciale piatto. Se anche voi volete cimentarvi con tanta fantasia, ecco allora vi consiglio proprio questo libro.
IL PAN’INO- di Maria Teresa Di Marco e Alessandro Frassica.

Avete mai provato uno di questi paninari? Qual è il vostro preferito?
Ne manca qualcuno all'appello? 
LASCIATEMI UN COMMENTO!


Ti aspetto su

You Might Also Like

13 commenti

  1. Vi dimenticate sempre di La Divina Enoteca in via Panicale...panini da favola!

    RispondiElimina
  2. I'Tuscanino in via de Federighi, aperto da poco, ma veramente ottimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il suggerimento, lo proverò sicuramente! :)

      Elimina
  3. grossa dimenticanza: due sorsi e un boccone!!! tra i migliori se non il migliore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo conosco, lo aggiungo ai posti da provare il prima possibile. Mi hai incuriosito!:)

      Elimina
  4. Ma porca miseria non potevo scoprirti qualche giorno fa? Ero nel weekend a Firenze! Grazie per il post sull'Oltrarno dove ho girato con piacere avendo partecipato all'evento al Teatro Cestello di goWare. Me lo sono proprio gustato e rivedere i luoghi mi ha emozionata ancora a qualche giorno di distanza. Ti seguirò con piacere perché amo troppo la Toscana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sandra, non sai che piacere leggere il tuo commento! grazie davvero!
      Lo sai che volevo partecipare anche io alla serata al Cestello, ma per un imprevisto non ho potuto? Che coincidenza!

      Comunque direi che fare un bel tour dei paninari è un'ottima scusa per tornare a Firenze, no? :)

      Elimina
  5. Sfiziosissimi! E muoio dalla voglia di provare il famoso panino col lampredotto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il lampredotto è un must fiorentino ;) Devi provarlo assolutamente.
      Bacio!

      Elimina
  6. nooooo va beh!...... te dico FERMATE!!!! *O* Mi ha fatto slaire una fame con questo post che neanche ti immagini! conoscevo solo l'antico vianio e sì è vero che c'è da fare una fila lunghissima, ma che bontà! gli altri non li conosco, per questo Carlottina, quando verremo a trovarti, me li presenterai tutti! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non hai idea della fame mentre scrivevo: incredibile!

      Mi sembra scontato che quando verrai faremo un super TOOOOUUURRR :D

      Elimina
  7. Ma questo post e' meraviglioso!!
    Saro' a Firenze nelle prossime settimane e mi sono gia' segnata tutti questi indirizzi! Anzi, ho gia' fame!! :)

    RispondiElimina

Grazie della tua visita,

Se vuoi lascia un commento qui sotto:)